azzurra-de-gregorio

(Termoli, 1985) – Regista e Artista Visivo – Director & Visual Performer

Ha iniziato la sua carriera come attrice ed ha poi esteso la sua ricerca nel campo della performing art e dell’arte visiva, per sperimentare un percorso artistico che fonda sull’assenza di definizioni il suo codice espressivo. Il suo lavoro esplora i legami che connettono teatro, performance e arte visiva. Ha studiato e lavorato con figure quali Romeo Castellucci (Societas Raffaello Sanzio), Emma Dante, Giovanna Summo, Phil Minton, Gian Ruggero Manzoni, Virgilio Sieni, Giuseppe Emiliani. Tra gli spettacoli teatrali che ha recentemente scritto e diretto si ricordano: Madre (2014), The Sick Rose (2015); Ex-stasis, realizzato in coproduzione con la Fondazione Campania (2015). Partecipa a Mediterranea 17 – Young Artists Biennale, presentata presso la Fabbrica del Vapore di Milano. Giurata nell’edizione 2016.

She started her career as an actress, then she extended her research into the field of performing and visual arts, in order to experiment an artistic path that foundes on the absence of definitions its expressive code. Her work explores the bonds that are between theatre, performance and visual art. She studied and worked with people such as Romeo Castellucci (Societas Raffaello Sanzio), Emma Dante, Giovanna Summo, Phil Minton, Gian Ruggero Manzoni, Virgilio Sieni, Giuseppe Emiliani. Amongst her works is possible to remember Madre (2014), The Sick Rose (2015), Ex-stasis, made with the help of the Fondazione Campania (2015). She joined also Mediterranea 17 – Young Artists biennale, presented in the Fabbrica del Vapore in Milan. Jury member in 2016 edition.